Come Scegliere uno scaldabagno elettrico (guida 2019)

Come Scegliere uno scaldabagno elettrico (guida 2019)

(Ultimo aggiornamento: Agosto 24, 2019)

Guida all’acquisto dei migliori scaldabagni elettrici da 80 litri

Quando il freddo si fa sentire, non si può resistere ad un bagno caldo. Potersi godere qualche minuto in relax con l’acqua calda a disposizione è proprio un toccasana per la mente e per il corpo.

Per avere sempre acqua calda a disposizione ti servirà sicuramente un buon scaldabagno elettrico. Quelli da 80 litri sono i più venduti e sufficienti per una famiglia media dove l’acqua calda non deve mai mancare!

Diversi tipi di scaldabagno elettrico

Come per tutti gli altri elettrodomestici, ci sono diversi modelli di scaldabagno, alimentati a corrente elettrica o a gas metano.

E’ molto importante considerare l’effettiva capacità del serbatoio del boiler che non dovrà essere ne sotto dimensionata ne sovra dimensionata per una famiglia media.

Infatti un piccolo scaldabagno si accenderà spesso durante la giornata, sciupando più luce del previsto, di contro i modelli troppo grandi impiegheranno più tempo e quindi più consumo per riscaldare la totalità dell’acqua.

Un nucleo familiare di 4 persone di solito consuma una quantità di 200 litri al giorno, misura variabile considerando anche l’acqua fredda.

E’ preferibile optare per modelli con consumo energetico ridotto come classe A o A++. Costano sicuramente di più dei tradizionali ma ti faranno risparmiare nella bolletta della luce.

Quanto costa uno scaldabagno elettrico da 80 litri

Esistono diversi modelli di scaldabagno ed ovviamente a prezzi diversi in base a diversi fattori. Primo fra tutti la qualità dei materiali utilizzati, le funzionalità aggiuntive, la marca e la classe energetica.

Si parte da un prezzo di 80 euro circa fino ad arrivare a modelli più costosi di oltre 900 euro come il modello Stiebel Eltron. Esistono molte marche famose che producono scaldabagni di ottima qualità come Ariston, Chaffoteaux, Ferroli ect. A questo link trovi una buona guida per scegliere il migliore.

 

Quante docce posso fare con uno scaldabagno elettrico da 80 litri?

Partiamo dal presupposto che per fare un bagno nella vasca servono circa 70/80 litri mentre per una doccia ne occorrono solamente 25.

Quindi basta sapere quanti componenti in famiglia faranno la doccia ogni giorno per determinare lo sciupio dell’acqua.

 

Quanto consuma uno scaldabagno elettrico di 80 litri

Un ulteriore accorgimento è quello di valutare bene dove servirà l’acqua calda, se ti serve in cucina, fai in modo di piazzarlo il più vicino possibile. Stesso ragionamento se ti serve nel bagno.

Puoi anche optare per acquistare un secondo scaldabagno più piccolo esclusivamente per la cucina. In questo modo avrai sempre l’acqua calda a disposizione.

Va anche considerato che è possibile risparmiare ulteriormente nella bolletta elettrica e nell’effettiva capacità d’acqua utilizzata, semplicemente installando su tutti i rubinetti di casa i riduttori di flusso, che con un costo d’acquisto irrisorio permettono di risparmiare i consumi idrici fino al 40%, sostituendo perfino il classico soffione doccia.